animation.gif
Welcome to the Frontpage
Ananda in the Himalayas: close to Paradise!
Scritto da Debora D'Angiolillo   
mercoledì, 01 giugno 2016

Il "Viaggio" ad Ananda in the Himalayas è un'esperienza in sé.

La catena montuosa dell'Himalaya a Nord dell'India è lunga circa 2.400 km per una larghezza di circa 200 km. È definita il "tetto del mondo" dato che vi sono comprese le più alte cime montuose del mondo, tra cui le quattordici vette da Ottomila metri, come l'Everest (8848 m) e il K2 (8611 m).

himalayas.jpg

L'Himalaya qui ad Ananda ti apre le sue porte con la sua forte identità culturale e con il suo magnifico paesaggio. E' un emozione fortissima, intensa. Senti di essere un privilegiato poiché puoi godere di tutta questa enorme e rara bellezza!

Un Mondo di colori, odori e natura così lontano dal quotidiano, così affascinante e coinvolgente.

Qui le Aquile volano in alto sul Gange, il fiume sacro dell'India, a storni di decine e decine si possono ammirare con le loro grandi e potenti ali. L'upupe dell'Himalaya, la capinera, il verzellino volano bassi colorando il cielo dell'Himalaya.

 

Aquile.jpg

 

Le scimmie autoctone, attente e dispettose, sono lì pronte a dominare le loro montagne.

 

monkey_mountains.jpg

 

Ananda Spa in the Himalayas Ti accoglie e ti avvolge dopo un lungo viaggio fino a New Delhi e poi da lì fino all'aereoporto di Dehradun. Si percorre la strada panoramica attraversando piccole località dove la gente per strada ti guarda dritto negli occhi e ti sorride.

 

Dehradun__India.jpg

 

Ananda Spa è qui, nel cuore verde di questo bellissimo angolo di Paradiso: un Balcone privilegiato sul Gange!

 Gange_3.jpg

 

In questa magnifica natura quando i cancelli di Ananda in the Himalayas si spalancano pensi di essere vicino al Paradiso. 

Ananda_Cancello.jpg

 

Il magnifico e romantico Palazzo del Maharaja di Tehri Garhwal, che ha ospitato alcuni dei più famosi capi di stato in India durante il regno del Maharaja, sfoggia  tutta la sua imponente bellezza.

Pavone.jpg

Le distese di prati verdi curatissimi, i fiori ornamentali creano delle coloratissime aiuole, fontane zampillanti e cascate di acqua freschissima creano giochi di acqua incantevoli.

Padiglione_Musica.jpg_2.jpg

Senti di essere in India udendo le note del musicista che insieme all'efficiente staff ed al General Manager ti accolgono con il calore e l'energia positiva che senti fin dal primo momento.

Ananda_Recption.jpg

Mr. Nikil Kapur General Manager di Ananda in the Himalayas,

 Direttore_1.jpg

ci svela che "quello che conta di più per me è diffondere ai nostri ospiti oltre l'Amore per la cultura indiana e la cultura Ayurveda, che per noi è molto importante, la forte spiritualità che si può sentire in questo territorio. Consigliamo sinceramente a nostri ospiti di vivere e godere di un'esperienza davvero emozionante il Ganga Aarati per comprendere meglio l'affascinante luogo in cui ci troviamo. Siamo a pochi minuti di macchina dalla piccola città di Rishikesh, scenograficamente situata nel punto in cui il fiume sacro Gange scende dall'Himalaya, famosa nel Mondo per i suoi numerosi Ashram, luoghi di meditazione e romitaggio dove i saggi vivono in pace in mezzo alla natura. Questo ambiente, in cui è situato Ananda in Himalays, è un luogo idilliaco per dedicarsi allo spirito e alla meditazione, luogo ideale per tutti coloro che vogliono raggiungere la pace della mente e connettersi alla potente sfera spirituale, che può aiutare ognuno di noi a vivere meglio, riequilibrando in noi le giuste energie"

 

Ogni sera (pioggia, grandine, o stelle!), al tramonto, a Rishikesh sulle rive del fiume sacro si svolge il Ganga Aarati, un rituale devozionale dedicato alla Dea Ganga, in cui i pellegrini chiedono alla Dea la purificazione e la sua benedizione. 

Ganga_Aarati_1.jpg 


Ganga_Aarati_3.jpg

 

Il rito si svolge solo nelle tre città sante dell'India di Haridwar, Rishikesh e Varanasi ed assistendovi si avverte davvero l'energia positiva di questo potente e compartecipato rito spirituale.

 rishikesh_1.jpg

Rishikesh è peraltro il luogo di nascita dello yoga. Ogni anno a Marzo qui si svolge il festival mondiale dello Yoga  e sarà anche per questo che ad  Ananda, tra le diverse attività, lo yoga con le diverse pratiche è offerto agli ospiti come regolare attività quotidiana da praticare rigorosamente al mattino al digiuno nel bellissimo Anfiteatro all'aperto.

 

Anfiteatro.jpg

 

Il livello di bravura degli insegnanti è tale che anche chi non ha avuto approccio alle pratiche yoga  non potrà che essere entusiasto di questa esperienza.

Ananda Spa in Himalayas ha vinto moltissimi prestigiosi premi internazionali ai livelli più alti nel Mondo come Destination Spa. Hanno trascorso il loro tempo quì, tra gli altri ospiti, anche il  Principe Carlo di Inghilterra e Camilla Parker Bowles, Oprah Winfrey, Bill e Melinda Gates, Deepak Chopra e Kate Winslet, Heidi Klum, Uma Thurman, Katy Perry, solo per citarne alcuni.

Premi più che meritati per la qualità dei servizi offerti. Il resort offre 70 eleganti stanze, 9 lussuose suites

 Villa_1.jpg

e tre incantevoli ville dedicate a coloro che vogliono avere la massima privacy.

Villa_piscina_1.jpg 

 

Ma il plus assoluto di Ananda è la sua Spa, ma chiamarla Spa è davvero riduttivo. Qui il concetto di wellness è esteso a 360°. Quando si arriva ad Ananda la prima cosa che gli ospiti sono invitati a fare è "spogliarsi" dei proprio abiti ed indossare il Kurta, un morbido pigiama di purissimo cotone indiano bianco candido. Da questo momento si entra in un "Different World": un Mondo diverso! Un mondo dove non è più importante la routine quotidiana, il dover fare, il "dover essere", quel che conta è ascoltare se stessi, riconquistare il proprio tempo ed il proprio spazio, capire ed assecondare cosa per noi rappresenta il wellness, inteso non semplicemente come cure di bellezza, ma come un'esperienza che dona serenità, benessere, relax, gioia.

Padiglione_Musica_1.jpg

 

Il "Viaggio" verso l'antica medicina indiana dell'Ayurveda, inizia con la visita con il Medico specializzato in Ayurveda Dr. Mathew, che attraverso un colloquio approfondito ed una visita accurata, ti aiuta a capire le tue reali inclinazioni, necessità e modalità per bilanciare positivamente le tue energie.

Il Dr. Mathew ci spiega che l'Ayurveda si basa sulla profonda conoscenza del corpo, e della sua relazione con la mente e con lo spirito, considerando quindi la salute come uno stato di equilibrio, nel quale i fattori psicologici ed ambientali hanno la stessa importanza di quelli fisici.

Il principio ayurvedico di base asserisce che niente funziona in modo isolato, per cui uno squilibrio darà origine all'insorgenza di un disturbo, di una disarmonia.

La consultazione ayurvedica esplora la vostra salute fisica, mentale ed emotiva per aiutarvi a capire la vostra costituzione energetica unica o la combinazione di Dosha (vatapitta e kapha le tre forze vive dinamiche) che determinano la vostra personalità e i vostri attuali squilibri. Il medico ayurvedico prepara quindi una sequenza di esperienze e un programma, costituito da terapie ayurvediche, dieta ed esercizio fisico, in base al vostro tipo di dosha al fine di bilanciare le tre forze energetiche esistenti nel corpo umano. Il tutto contribuirà a portare in voi più equilibrio, pace, energia e benessere.

Dopo il consulto si aprono le porte di questa entusiasmante esperienza.

Spa_lobby_1.jpg

Mrs. Ritu Srivastava Spa Manager di Ananda in the Himalayas individuerà le terapie e le terapiste più adatte per raggiungere gli obiettivi prefissati, dirigendo la Spa con esemplare efficienza. Il centro termale di ben 24.000 metri quadrati offre un ampio menù di oltre 80 trattamenti per il corpo e di bellezza, con un ben riuscita integrazione delle tradizionali tecniche indiane ayurvediche con l'approccio spa occidentale. Vi sono diversi programmi Spa realizzati per soddisfare le esigenze individuali di ogni ospite: rilassanti, disintossicanti, anti-invecchiamento, perdita di peso, solo per citarne alcuni.

Ben 24 sale per trattamenti con aree specializzate per l'Ayurveda, per le terapie tibetane e per le terapie europee di salute olistica.

Massaggio_Internazionale_1.jpg

Ad Ananda in the Himalayas l'esperienza Ayurveda è stata pensata perseguendo il desiderio dell'individuo di guarire, purificarsi, rilassarsi e rivitalizzarsi. La Spa può contare su 36 espertissime terapiste, la maggior parte provengono da diverse regioni dell'India, sei terapiste sono del Tibet dedicate ai cosiddetti trattamenti internazionali, ovvero non ayurvedici. Tutti bravissimi, il punto di forza della Spa è proprio il livello diffuso della capacità di tutti i terapisti,  ognuno poi iper specializzato nei trattamenti eseguiti. Quasi inutile dire che ad Ananda Spa che i trattamenti Ayurveda sono davvero quanto di meglio si possa trovare.

 Massaggio_Ayurveda_1.jpg

Ma chiamarli trattamenti o massaggi è davvero riduttivo poiché sono dei veri e propri Rituali energetici. Capirlo è semplice: inizia con una preghiera indù dedicata all'ospite fautrice di ogni bene, continua con la terapia prescelta eseguita a quattro mani con del caldo olio di sesamo dalle ottime proprietà nutrienti emollienti e protettive per la pelle, termina poi in un avvolgente bagno di vapore con uno scrub composto con soli prodotti naturali. L'effetto finale è massimo relax e benessere lasciando una pelle vellutata e nel contempo setosa come quella di un bambino. Consigliato vivamente il Pizhichil è realmente un'esperienza rigenerante, durante la quale con l'olio a base di erbe tiepide è unto tutto il corpo. L'unzione è molto lenta e ritmica con una leggera pressione. Questa terapia ayurveda rafforza il sistema immunitario, scioglie la articolazioni, le tossine e aumenta la flessibilità del corpo. Provare per credere!

 Massaggio_Ayurveda_3.jpg

 

Tuttavia l'esperienza wellness non è solo questo, non è solo yoga, non è solo la spettacolare vista sul Gange sulle montagne dell'Himalaya, ma e anche la deliziosa cucina ayurveda personalizzata a seconda delle proprie esigenze e bisogni, non solo dal punto di vista fisico ma anche mentale ed energetico. Nutrirsi per stare bene su una romantica terrazza nella lussureggiante foresta himalayana.

 Ristorante_1.jpg

 

A seconda della tipologia vata, pitta kapha, si gusta un menù sopraffino che delizia il palato. Si perché l'associazione dieta con porzioni di cibo insapore e ridotte ad Ananda non vale. La cucina invece è ricca di sapori, aromi, ricca di gusto assolutamente da Gourmet, ma ti fa sentire leggero e i problemi di digestione saranno dimenticati.

 

Cicina_Ayurveda.jpg_2.jpgConsigliato alla fine del pasto l'infuso di zenzero limone e miele. Lo zenzero stimola la digestione e la circolazione, riduce la flatulenza, riduce il livello di zuccheri nel sangue, calma i dolori mestruali, allevia il mal di gola, scioglie i grassi e aiuta a perdere peso. Questa la semplice ricetta consigliata dall'Executive Chef Mr. Narendra Sharma:

Ricetta per 4  dosi:

Peso    Misura             Ingrediente

-------- ------------ ------------------------------ -

40        grammi            di zenzero tritato

250      grammi            di acqua

1          cucchiaio         di miele

4          cucchiaini        di succo di limone

PREPARAZIONE

1. Riscaldare l'acqua con lo zenzero tritato per circa 2 minuti.

2. Mettere il miele (opzionale)  e il succo di limone nella tazza e versare l'acqua con lo zenzero.


Infine per chi non vuole rinunciare a qualche piacevole attività,  si può praticare nuoto in piscina

 Piscina_1.jpg

oppure la scuola di cucina ayurveda, il golf in loco.

 Golf.jpg

Ancora  il rafting sulle rive del Gange o fare del piacevolissimo trekking in uno dei posti più belli ed emozionanti del Mondo: in Himalaya!

Trekking.JPG

 

Cosa desiderare di più dalla vita? Semplice: trascorrere del tempo in totale relax e benessere ad Ananda Spa in the Himalayas!

 ananda_al_tramonto_2.jpg

 

Ananda In The Himalayas

The Palace Estate, Narendra Nagar Tehri - Garhwal, Uttaranchal - 249175, INDIA

http://www.anandaspa.com 

 

Debora D'Angiolillo

Direttore

LOGO_Gist_ridotto.jpg            logo_FNSI_ridotto.jpg

Ultimo Aggiornamento ( giovedì, 16 giugno 2016 )
Copyright 2004 PRIMOLABORATORIO All rights reserved.
Associazione Culturale No Profit di Comunicazione & Divulgazione Editrice del periodico on line www.primolaboratorio.com
Run on MAMBO